Trasferimento sotto ipnosi

Un team di ospedale israeliano di Beer Sheva ha appena pubblicato uno studio per determinare se l'uso di ipnosi potrebbe avere un impatto positivo durante il trasferimento degli embrioni.

Un gruppo di controllo seguito al trasferimento protocollo standard mentre un secondo gruppo riceve l'ipnosi con reimpianto.

I risultati principali consistono nel confronto di gravidanza clinica e l'impianto tra i due gruppi. 52 Gravidanze cliniche 98 cicli (53,1%) un tasso di impianto 28% sono stati trovati nel gruppo di ipnosi, mentre il gruppo di controllo ha ottenuto un tasso di gravidanza di 29/96 (se 30,2 %) per un tasso di impianto di 14,4 %. Nello stesso tempo, complessivo di gravidanza programma FIV è stato 32 % nello stesso periodo.

Insomma, lo studio originale suggerisce che l'uso di ipnosi durante il trasferimento degli embrioni può migliorare significativamente i risultati del trattamento IVF con trasferimento in termini di impianto aumento e tassi di gravidanza clinica. Inoltre, sembra che i pazienti hanno più positivo.

“Impatto di ipnosi durante il trasferimento degli embrioni sul risultato della fecondazione in vitro-trasferimento di embrioni: uno studio caso-controllo” da Eliahu Levitas MD, Aldo Parmet MD, Eitan Lunenfeld MD, Yacov Bentov MD, Eliezer Burstein MD, Michael Friger Ph.D. e Gad Potashnik MD.

Fertilità & Sterilità, volume 85, Problema 5, Maggio 2006, pagine 1404-1408

Pendolo ipnotizzare ?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Conoscete qualcuno che può essere influenzata da questo articolo ? Ricordatevi di condividere !

Recherche utilisée pour trouver cet article :

pma et hypnose etude israelienne

One Comment:

  1. Ciao, je me suis permise de faire un lien de cet article dans un de mes articles de ce jour 😉 J’espère que cela ne te posera pas de problème sinon me le dire. In realtà ho appena scoperto questa tecnica e mi chiedevo quando mi sono imbattuto il vostro articolo ! Grazie mille !! Ci vediamo allora forse! Bises Djem (il 7/9/2008 a 0:05)

Lascia un commento