L'acido folico (B9) promuove la consegna dei gemelli FIV

Scottish studio scientifico appena pubblicato su Lancet e correla ad alto contenuto di vitamina B9 (Acido Folico) e parti gemellari.

En VO

Effetto delle vitamine B e della genetica sul successo di fecondazione in vitro: studio prospettico di coorte“, P Haggarty, H McCallum, H MCBAIN, K Andrews, S Duthie, G McNeill, A Templeton, N Haites, D Campbell e S Bhattacharya

Piccola traduzione francese

“Vi è la necessità di capire che cosa influisce sul successo della fecondazione in vitro e il tasso di parti gemellari risultante in modo che il tasso di gravidanza è migliorata e nascite multiple scongiurato. Il nostro obiettivo era quello di determinare il ruolo delle vitamine B e la genetica.

Abbiamo condotto uno studio prospettico su una coorte di 602 Donne sottoposte a trattamenti di fertilità. Abbiamo stabilito l'acido folico e vitamina B12 con un questionario e misurato le loro concentrazioni nel plasma e globuli rossi del sangue con metodo radioimmunologico immunitario. Abbiamo misurato 5 varianti di geni correlati alle vitamine B per le donne che hanno seguito il trattamento e in 932 donne che hanno concepito naturalmente.

La possibilità di parto gemellare dopo fecondazione in vitro aumenta la concentrazione plasmatica di acido folico (1·52, 1·01-2·28 ; p = 0·032) e folati eritrociti(1·28, 1·00-1·65 ; p = 0·039).

Non esiste una relazione tra la concentrazione di acido folico e vitamina B12 e la suscettibilità ad una gravidanza di successo.

Le donne con la variante 1298cc reduttasi-metil-idro-folico entetra variante MTHFR, piuttosto che aa hanno meno probabilità di raggiungere un nato vivo dopo IVF (0·24, 0·08-0·71 ; p = 0·003) o hanno già completato una gravidanza (0·42, 0·21-0·81 ; p = 0·008).

L'interpretazione dei nostri risultati suggeriscono che il genotipo MTHFR è legata alla capacità delle donne di produrre embrioni sani (possibilmente con una interazione di geni legati alla metilazione del DNA.)

Tra le donne probabilità di rimanere incinta dopo una fecondazione in vitro con successo, alti livelli di acido folico aumenta il rischio di nascite multiple dopo il trasferimento degli embrioni. Le proposte per aumentare l'assunzione di acido folico di dominio britannico potrebbe portare ad un aumento delle nascite gemelli dopo fecondazione in vitro.”

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Conoscete qualcuno che può essere influenzata da questo articolo ? Ricordatevi di condividere !

Recherche utilisée pour trouver cet article :

dose acide folique pour gimeaux, acide folique jumeaux, acide folique et jumeaux, lacide folique et jumeaux, preniez vous de l acide folique avant fiv, acide folique 5mg grossesse multiple, p52 gènes des jumeaux, prière pour avoir des jumeaux

Lascia un commento