E domani FIV ?

La fecondazione in vitro eseguiti in vivo

Una tecnica in fase di sviluppo potrebbe portare questo nome così strano…

Infatti una società svizzera ANECOVA ha sviluppato una capsula in cui sono collocati i gameti recuperato le usuali tecniche
PMA. Questa capsula viene poi messo in utero della madre durante la 24 ore e la fecondazione è la più naturale nel miglior modo possibile. La membrane très fine permet les échanges entre l’intérieur de la capsule et l’utérus pour que les embryons soient réellement dans leur milieu naturel.

Dopo questo periodo, la capsula viene recuperata e gli embrioni contati.

Un nuovo trasferimento è, questa volta senza capsula, per consentire l'istituzione di un, due o tre embrioni, mentre gli embrioni sono messo in attesa di
congelamento.

Gli articoli sono stati pubblicati primo giornale a Natale 2006 e la nomina della società nel mese di novembre 2007 come “La tecnologia Pioneer 2008” consente di sapere che queste sono le squadre
Belga (Paul Devroey au CRG-VUB), Svizzera (Patrick Aebischer del EPFL), e spagnolo (Carlos Simón à IVI de Valence) qui ont effectué les premières études cliniques (studi
Studi pre-clinici sono stati effettuati sui bovini.)

Inizialmente annunciato per 2008, sembra che il marketing è davvero atteso in Europa
gli ultimi mesi dell'anno o all'inizio del prossimo anno : basta guardare le offerte di lavoro per rendersi conto che il reclutamento di “Sales Manager” viene
Maggio 2008…

Les tests de capacité des embryons

Il test in Nord America
Questo test, sviluppato da un team del Nord America McGill University e Yale, viene
sviluppo e dovrebbe essere rilasciato presto. Dénommé au départ ViaTestTM-E, consente l'analisi biochimica del terreno di coltura in cui gli embrioni sviluppare e confrontare
statistiche con software speciale per identificare la persona o le persone che saranno in grado di individuare.
Attualmente, la selezione è fatta da un semplice esame visivo.
Il suo grande vantaggio è di non essere invadente per gli embrioni e non rischiare di danneggiarle.

L'obiettivo è quello di ridurre le nascite multiple.
La commercializzazione sarà gestito da Molecolari Biometria Lcc come E-ViaTest.
Gli studi clinici hanno iniziato nel mese di aprile 2007 ed è stato annunciato anche per la commercializzazione nella seconda metà 2008.

Il test europeo
Questo test si basa su Il lavoro del professor Henry Leese di Università di York.
Uno studio di aminoacidi presenti nel terreno di coltura degli embrioni può essere anche determinata dalla loro capacità di sviluppo ed è arrivato allo stadio di blastocisti. Studi
Preliminari sono stati condotti su mammiferi umani.
Alcune tariffe corrispondono ad un arresto dello sviluppo e altri danni allo stadio di blastocisti : il soffitto e pavimento tassi. La gamma è pressoché identica a
diverse specie studiate, applicazione industriale è possibile.
A proposito, questo studio ha evidenziato che gli embrioni potrebbero comunicare tra loro : una cultura di gruppo fornisce più di embrioni tra blastocisti, molto simile
se ci fosse un effetto a catena, d’émulation ou comme si les bons taux de l’un corrigeait les mauvais taux de l’autre.
Studi clinici di questo test si è svolto a Novocellus 2006, commercializzazione dovrebbe essere fatto da Angletechnologies

Il test sul ovociti

Un annuncio sul 11 Aprile 2008 devant la Société Européenne de Reproduction Humaine et d’Embryologie laisse présager un test pour identifier la présence ou non dans un ovocyte d’un marqueur qui permet de prévoir si l’embryon obtenu avec cet ovocyte sera capable de s’implanter et de donner une grossesse à terme.

Il marcatore è coinvolto nella tolleranza immune e quindi sarebbero accettazione meglio l'utero dell'embrione.

Anche in questo caso l'obiettivo è quello di ridurre le gravidanze multiple.

Testimonianza, reazione, una domanda ? Invia un commento !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Conoscete qualcuno che può essere influenzata da questo articolo ? Ricordatevi di condividere !

2 Commenti:

  1. Hanno lasciato : domipiano le08/06/2008 a 15:59

    Si torna sempre al principio del trapianto,corpo estraneo che passa o si rompe,o impianti non …whew,era giunto il momento,è un grande passo tutto ciò che !!!!! bacio,il mio Eurécouilles ! Dom

    • Esattamente Domi.
      È per questo che alcuni medici danno cortisone, di globulina gamma di “calma” il sistema immunitario… réimplantent alcuni dei pronuclei il giorno 12 h (qui impedisce l'embrione in un incubatore quando trascina la coppia non piace), o si fanno punture hCG post-trasferimento di embrioni a credere che gli altri sono già stabilito (dal momento che un iper-stimolazione non profilo…)
      Fortemente che tutto ciò che accade ! E 'solo di risparmiare tempo perché ci sarebbero costi aggiuntivi, ma ci aspettiamo un ritorno sugli investimenti…
      Bises

Lascia un commento